Come piegare il fazzoletto da taschino

Indossare un fazzoletto da taschino con una cravatta o con un papillon è il modo perfetto per aggiungere personalità e un tocco di carattere a giacche, completi o gilè. Se volete indossare un fazzoletto da taschino prendete in considerazione il momento in cui indosserete questo accessorio. Il classico fazzoletto da taschino di colore bianco è ideale per le occasioni molto formali, mentre in occasioni meno formali è meglio optare per uno di un altro colore. In situazioni informali è possibile sceglierne uno ricamato con un motivo, che sia esso a righe o paisley. Potete anche indossare una spilla nel vostro risvolto per aggiungere senza ostentazione più personalità al vostro stile.

 

Come piegare il fazzoletto da taschino2

Una volta scelto il fazzoletto da taschino e deciso quale stile di piega è meglio adatto al vostro stile, iniziate sempre pulendovi le mani e la superfice su cui andrete a piegare il fazzoletto da taschino. Normalmente il fazzoletto da taschino è fatto di seta e la seta è un materiale fragile e difficile da pulire.

Piega a Quadrato

La “piega a quadrato”, anche detta “Presidential Folding Method o Classic Flat Fold” in Inglese, è il modo più elegante per mostrare il vostro fazzoletto da taschino. È perfetto per occasioni formali come le serate da smoking. Questo piega sta benissimo su di un classico fazzoletto da taschino bianco.

Piega a Quadrato

  1. Distendete il fazzoletto su una superficie piana e pulita.
  2. Piegatelo verticalmente a metà e passate il palmo della vostra mano sopra la piega così da appiattirla.
  3. Piegatelo di nuovo verticalmente facendolo diventare un quarto della larghezza originale.
  4. Infine, piegate a metà orizzontalemte, quanto basta per lasciarne un piccolo pezzo ancora visibile per quando sarà poi posizionato all’interno del taschino della giacca e lasciate la punta superiore rimuovendo le pieghe nella stoffa.

Piega a triangolo

Un’altra piega molto elegante è il triangolo, seppur leggermente meno formale della piega a quadrato. Sta benissimo con le tasche normali e si addice a tutte le situazioni formali.

Piega a triangolo

  1. Distendete il fazzoletto da taschino su una supericie piana e pulita.
  2. Piegatelo in maniera leggermente obliqua così da creare due triangoli.
  3. Piegate una terza punta fra le altre due punte.
  4. Per fare una base piatta, piegate la punta di destra verso l’interno.
  5. Inseritelo dunque nel vostro taschino e posizionatelo elegantemente.

Piega a triangolo con tre punte

Questa piega, anche detta “Crown fold”, o “piega regale”, data la sua somiglianza con una corona, richiede un po’ più di pratica, ma una volta raggiunta una certa dimestichezza, darà al vostro stile un tocco molto più elegante.

Piega a triangolo con tre punte

  1. Distendete il fazzoletto da taschino su una supericie piana e pulita.
  2. Piegatelo a metà in modo da formare due triangoli uno sopra l’altro.
  3. Piegate una terza punta fra le altre due punte.
  4. Per fare una base piatta, piegate la punta di destra verso l’interno.
  5. Inseritelo dunque nel vostro taschino e posizionatelo elegantemente.

Piega a Sbuffo

Questa piega è anche chiamata “La piega casual” e dà un tocco voluminoso e asimmetrico al vostro stile il ché la rende idale per occasioni più informali e casual o per l’ufficio. Utilizzate un fazzoletto da taschino di seta e flessibile, meglio ancora se ricamato con un motivo.

  • Distendete il fazzoletto da taschino su una supericie piana e pulita.
  • Appoggiate due dita in mezzo al vostro fazzoletto da taschino e sollevatelo da lì.
  • Posizionatelo sul palmo dell’altra vostra mano.
  • Girate il fazzoletto da taschino.
  • Infilatelo nel taschino e date un tocco finale.
Consegna veloce
Garanzia di rimborso entro 30 giorni
Dal 2004 il tuo partner in grandi quantità

Pagamento online sicuro

×